yoga

logo yoga

yoga
  asana pranayama pratyahara samyama percezionevib libri seminari
   

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



Statistiche
 

Seminario

'Lo spazio tra due respiri'

 

In questo seminario si fa pratica sullo spazio tra due respiri, cioè lo stato della non mente.  
Il respiro è un atto spontaneo in cui ci portiamo in una relazione-scambio tra l’interno, il sé, e l’esterno, l’altro.  Lo yoga ci fa sperimentare questo  spazio tra due respiri:
nell’asana si ferma il movimento esteriore, nel pranayama, nello specifico il kumbhaka, si ferma  il movimento ‘respiro’, nella meditazione si ferma  il turbinio dei pensieri,  dirigendo la mente su un solo oggetto di interesse. Tenere un asana o sospendere il respiro o il turbinio della mente è uno stato insolito in cui si trova l’essere e in questo stato è possibile  ‘divenire qualcos’altro’, accedere ad altre dimensioni , ad altri stati di coscienza.

 

 

 

 
 

 

CENTRO MANDARAVA

 



 

"Integrare il maschile e il femminile"

ardha..
"Meditazione risonante"